Nuovi regolamenti internazionali

La NAOS mette a disposizione la propria esperienza per trovare la migliori soluzioni per l'adeguamento alle norme SOLAS e dello "Stockholm Agreement".

Nei prossimi anni scadranno i termini per l'adeguamento ad alcune normative internazionali di sicurezza in mare riguardanti la stabilità. Questo comporterà la verifica delle caratteristiche di stabilità delle navi esistenti e la messa in opera di alcuni provvedimenti ove questi risultassero necessari.

La NAOS mette a disposizione la propria esperienza per trovare la migliori soluzioni per l'adeguamento alle norme SOLAS e dello "Stockholm Agreement".

La NAOS offre i seguenti servizi complementari:

  • Un'analisi iniziale della stabilità permette di accertare se la nave possa non venire modificata, oppure richieda l'aggiunta di paratie fisse o mobili, o altri accorgimenti per migliorarne le caratteristiche di stabilità.
  • Nel primo caso verrà prodotta una documentazione sulla stabilità secondo i nuovi regolamenti, mentre nel secondo caso, oltre ai calcoli precedenti, verranno sviluppati i disegni di progetto per le modifiche da effettuare a bordo.

L'intento è quello di fornire un servizio di alta qualità minimizzando i costi per l'armatore ed evitando ripercussioni negative sull'esercizio della nave. Le scadenze sono diverse a seconda dell'età della nave, della sua stabilità e del numero di passeggeri.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest